Universal Message

temporale

a llieta questo passo solitario, quel che del fiato è l'appiatir le prose, la smania nel frattempo sussidiario ed un cielo adirato nell'animare pose, dalle appendici, ai sottoscala, al firmamento, alle emozioni dei bozzetti evaporati, ciò che soddisfa della volta è un cero spento, non ti odierà quest'astinenza materiale se per tumulti e lustri o portamento risulti d'esser l'ora di rientrare, ai nostri sguardi , piovuti a caso, a quel che…

Bologna , 16 Aprile 2021
Universal Message

Eterni Prigionieri

Ragusa, 10 Aprile 2021
Universal Message

Pagina fb: L'amore che rimane; Instagram: m_rosa_stanc

Sicilia, 06 Aprile 2021
Universal Message

"agreste dalle vene in penitenze" Ci siamo chiesti invano, dalla prua di un divano cucito a mano, di quanto fosse vano tentare di dipanare il filo del discorso da un contorno contorto ed umanamente vacuo. Forse sarà quel senso di concordata veemenza nell'andare a capo senza dare il sesso al respirato, una volta che il caprio abbia espiato la sua colpa dettando legge sotto il peso disinibito di una parola…

Bologna , 13 Marzo 2021
Universal Message

“primordi”

i l fiume d'intuizioni che abitavi nel corso delle pause non ha foce, solo un ritorno di risposte rese innocue, come al principio per nuove rotte, ritorti i tuoi contorni all'affondare, con altri toni, in versi, altre illusioni e ad ogni storno, di nuovo prestando le intuizioni agli avamposti, ridi nei raggi, sopra ai boccioli, al senso di codarda diffidenza che vive sul traguardo dei colori K.K.

Bologna , 01 Marzo 2021
Premium Message

S alve! Mi chiamo Antonio Rispoli, sono un autore e questa nella foto è la pagina iniziale del mio sito. Scrivo prevalentemente libri, ma scrivo anche: Racconti brevi, frasi, aforismi, poesie, ecc... che potete leggere sul mio sito. Questi sono i miei libri in vendita: Dominic Brave; L'anonima M. Storia di una donna; Eleusis; Il regno di Aslom; Lo strano viaggio di Tomas e Dylan; Seconda Stella; L'inizio del Nulla. Per…

24 Luglio 2019

Universal Message

cruccio

scorre d'incertezze l'imperfetto lavando via l'ultima vertebra al parlato, ciò che è dei resti, in proiezioni e silenzio, depone le amarezze dal passato ma queste mani disposte al quotidiano sollevano la croce in ogni luogo, ciò che è del tempo, in regressioni e declino, riduce all'essenziale ogni tramonto K.K.

Bologna , 24 Febbraio 2021