Pagani, 22 Aprile 2019

Frase del giorno


Napoli, 22 Aprile 2019

s ei troppo profonda per stare con uno qualsiasi e che non ti merita affatto. te lo dimentichi sempre, perché scegli sempre il cuore alla mente che sa di aver ragione, ma speri sempre che lui sia diverso. sei troppo profonda, perché sei differente come se fossi una poesia buttata in un giardino pieno di spine che preferisce rimanerci, perché è innamorata delle rose, ma non si accorge di star sanguinando.…

Continua


Bari, 22 Aprile 2019

Come un'onda la vita ci travolge ci innalza verso il cielo per poi sommergerci nelle profondità del mare, farci riemergere ancora quasi lasciandoci senza respiro ma è questo in fondo il senso dell'esistenza ... #InVoloSenzaRete ... il romanzo


Pagani, 21 Aprile 2019

Buona Pasqua "Eleusis" e "L'anonima M. Storia di una donna" Per info: https://rispoliantonio91.weebly.com




Talvolta annaffio fiori già avvizziti, rimembro ciò che verrà. Scrivo l'esistenza alla luce del buio, rammendo l'aurora che veste i miei sogni. La felicità è un chiaroscuro di mestizia.


Napoli, 21 Aprile 2019

v orrei smetterla di sentirmi così che se ci penso mi viene da piangere, mi sento scema ormai 24 ore su  24, forse lo sono e basta, perché vorrei spegnere tutto ciò che ho dentro: vorrei mandare a fanculo tutti che non capiscono mai niente e mi sembra sempre di parlare con dei bambini  che non capiscono mai cosa significhi innamorarsi. ecco tutti so innamorati (come dicono loro), ma appena si…

Continua


Bari, 21 Aprile 2019

Bisogna fermarsi per ripartire bisogna voltare pagina per ricominciare e talvolta bisogna morire per poi rinascere #BuonaPasqua #InVoloSenzaRete


Bari, 20 Aprile 2019

Vorrei essere musica per addolcire queste parole spesso intrise di dolore, vorrei essere una nota leggera che sa accarezzare come un alito di brezza, vorrei essere un acuto breve ma intenso che arrivi alle corde dell'anima ... #InVoloSenzaRete... il romanzo


Pagani, 20 Aprile 2019

Frase del giorno




I l mio nome é Daniela ed ho un sogno che coltivo da alcuni anni. Mi guardo intorno e vedo sempre più gente che perde la connessione con se stessa fino alla follia, una tristezza infinita. Mi tornano in mente i tempi di quando ero bambina mia madre andava a lavorare nei campi e mi portava spesso a casa dei nonni una fattoria. Sono cresciuta tra gli animali in grandi spazi…

Continua


Napoli, 20 Aprile 2019

m i chiedo se si veda che ho gli occhi tristi e spenti che sperano in qualcosa che non esiste più. mi chiedo se la gente ci veda ancora, se capisca cosa sia la profondità o se sia in grado di vedere il blu in occhi scuri, mi chiedo sempre troppo e so che è un difetto, ma cercò sempre una risposta anche quando non c'è. è inevitabile pensare a tutte…

Continua