Universal Message

ESSERE UN ARTISTA

L’artista non va censurato se divulga il bene nel cuore dell’epoca in cui vive e di quella che verrà.

Le parole buone hanno il diritto di essere ascoltate, le visioni di un artista che muove le coscienze di una società e non va a causare odio e cattiveria, sono visioni che bisogna stringere tra le mani e vanno portate in alto nel cielo per far sì che cambino il nostro mondo.

L’artista non è un politico, l’artista è un portatore di pace che punta ad aiutare il mondo a diventare un luogo senza odio né discriminazione.

Chi censura qualsiasi forma di espressione benevola che viene fuori dalla mente di un artista, può essereconsiderato il male, quel male che sta portando alla deriva l’intelletto della civiltà umana.

(Ejay Ivan Lac)

Italia , 10 Maggio 2021

Scrivi un commento


Torna in cima