Venezia, 26 Luglio 2017

A i miei primi anni… infermo ero e lontano da tombe amate… udivo dei compagni il suon del sonno, uguale e piano, sommosso da improvvisi lagni; e, solo, e come chi non sa se giunga mai, troversava con il mio martirio io tutta l’oscurità, lunga, con, sopra, il fisso occhio di Sirio.  E nella notte giovinetto insonne vidi la luce postuma, lo spettro dell’alba: tremole colonne d’opale, ondanti archi d’elettro. E…

Continua


Palermo, 20 Dicembre 2017

R impiango quel giorno distesi nel letto per ore a parlare di niente,  A baciarci ovunque per una notte intera, Scaldati da abbracci interminabili, interrotti  da un sorso d'acqua che bloccava la sete, Sete viziata dal calore di quella stanza, bollente ma che non soffocava, Ma era comodo, la tua pancia confortevole, Dove avrei dormito per ore, consapevole dei tuoi occhi su di me col sorriso compiaciuto dall'avermi in balia di…

Continua


Praiano, 01 Gennaio 2018

S ono solo un' anima Cammino ,osservo ,e scrivo Mi fermo rifletto e riparto Cerco il senso che sia vivo In un attimo , in uno scatto Sono solo un'anima Che cerca una lacrima Un'anima sola Che sogna e vola Vago nel centro del sentimento Sudo le mani ad 'un'emozione Sono come piuma nel vento Ti cerco in una romantica canzone Sono solo un'anima Che cerca una lacrima Un 'anima sola…

Continua


Pallanza, Verbania, 09 Maggio 2018

Ex-machina, tu che hai un cuore, il mio è fermo da un pò. Trovami e sbattimi i pugni della vita, cosi che possa tornare a sognarti una donna. ©Davide Morieri Pallanza, Verbania 09/05/2018, 20.02




M i chiamo Anna, sono diversamente giovane. Passione per la scrittura e la lettura, ho collezionato oltre trenta successi a concorsi letterari in tutta Italia, riuscendo anche a pubblicare un volume cartaceo (GLI ARCHIVI SEGRETI DEL DESTINO Cinquemarzo Edizioni) e l' e-book di cui ho pubblicato la copertina. Tale e-book non è più disponibile e sto cercando un editore che lo valuti ed eventualmente lo ripubblichi, anche in cartaceo. Qualcosa di…

Continua


Abruzzo, 31 Dicembre 2017

D omina gli abissi ,assorta sorte mia.Muto sulle mute carte,a meraviglia passarle una per volta,in disparte. Adornato destriero,l'amore,il suo lampo borbotta senza tregua nei giorni avvenire.Assorta come l'intemperanza di un'ora,la città sfuma tra le dita del tempo.Velata e sentita suona in lontananza,musica divina.Un debole clarinetto d'usanza a baci,mentre due cuori,mano nella mano s'incamminarono nella neve purpurea nella luce notturna.A stento s'adagiava sulle strade a fiocchi piacevoli senza rumore. Nel suo possesso,dell'inferno…

Continua


Pagani, 14 Maggio 2019

Recensione su ➡www.librilamiavita.it/recensione-l-anonima-m-storia-di-una-donna/ In alternativa visitate il mio sito➡rispoliantonio91.weebly.com


Praiano, 31 Dicembre 2017

F ilastrocca dell'anno nuovo. Manca poco a mezzanotte già si sentono grida e botti ecco qua sul mio orologio l'anno nuovo che cerca alloggio entra pure amico caro portaci tanta salute, e qualche denaro nel frattempo io saluto il vecchio anno bistrattato e compiaciuto ecco il magico ultimo rintocco come freccia champagne mi scocca la comparto con gli amici augurando a tutti un'anno felice. il maitre.

Continua


Partinico , 15 Maggio 2018

Scappiamo insieme




M ichele Di Paola è nato a Milano il 28/11/1964. Dopo la nascita di sua figlia Federica, le emozioni dell'evento e la gioia di crescere la parte migliore di sé hanno alimentato la sua fiamma artistica. Prendono così corpo, dal 2012, le sue poesie per trasmettere ai lettori, attraverso gli occhi del cuore, le sue emozioni e le sue sensazioni. Ad ottobre 2017 pubblica la raccolta "I miei giorni. «zirraragarria»", tutte…

Continua


Sicilia, 30 Dicembre 2017

Pagina fb L'amore che rimane