Palermo, 24 Novembre 2017

Selvaggi pensieri mascherati di un'ipocrisia infinita, spontanea, quasi naturale, come se appartenesse all'uomo sin dalla nascita. Sembra come se l'essere umano sia diviso in due metà parallele, che s'incontrano senza rendersene conto, dicendo una cosa e, a volte, un attimo dopo la cosa opposta, diventando ogni giorno lo specchio di se stesso.


Partinico, 24 Novembre 2017

Ad ogni rintocco


Verona, 23 Novembre 2017

Assedio di Gerusalemme prima crociata, 7 giugno - 15 luglio 1099. "Per le strade e le piazze si vedevano mucchi di teste, mani e piedi tagliati, uomini e cavalli correvano tra i cadaveri. Ma abbiamo ancora detto poco (...) basti dire che nel tempio e nel portico di Salomone si cavalcava con il sangue fino alle ginocchia del cavaliere e alla briglia del cavallo". Testimonianza del chierico Raimondo di Aguilers.




Sono un semplice ragazzo di 21 anni. La vita è stata subito dura con me, costringendomi a combattere contro la morte, uscendone ferito. Ferite che hanno creato cicatrici che, come armature, mi hanno aiutato a lottare contro la crudeltà della vita. Scrivo di tutto perché è un modo per farmi conoscere, farci conoscere ma, soprattutto, farmi riconoscere come la persona che sono. Un semplice ragazzo di 21 anni


Firenze, 22 Novembre 2017

M aria Antonietta d'Asburgo-Lorena. Maria Antonia Giuseppina Giovanna d' Asburgo Lorena, figlia di Maria Teresa d'Asburgo e Francesco I di Lorena, nacque il 2 Novembre 1755 a Vienna. Trascorse la sua infanzia a Schonbrunn fino al 1770, quando fu data in moglie a Luigi XVI, delfino e futuro Re di Francia. Giunta a Versailles, ricevette una calorosa accoglienza da parte del re e della corte, mentre la favorita di Luigi XV,…

Continua


Partinico, 21 Novembre 2017

Lo sguardo di una poesia




I l mio nome é Daniela ed ho un sogno che coltivo da alcuni anni. Mi guardo intorno e vedo sempre più gente che perde la connessione con se stessa fino alla follia, una tristezza infinita. Mi tornano in mente i tempi di quando ero bambina mia madre andava a lavorare nei campi e mi portava spesso a casa dei nonni una fattoria. Sono cresciuta tra gli animali in grandi spazi…

Continua