Universal Message

SCACCO

a te,
moto innocente dall'ala di vetro,
come non svendere ubriachi al declino,
toccare terra
ma mai affogare,
in fondo all'anima nel perdersi di sete
e dirne fango, di nebbia
e ancora oblio,
poi fare brezza per rintrecciar biancore
che volo amato in questa volta non ha capo,
ma basti un fiato,
una cometa ad alta voce
nel dare spago alla bellezza,
ad altro nome
per rendere l'eterno alle catene,
dove l'inganno,
dolce mente sotto sale

K.K.

Bologna , 11 Gennaio 2021

Scrivi un commento


Torna in cima