Universal Message

"passivo"

dell'emozioni in grembo,
prestate all'ingranaggio della bocca
v'è un relitto,
ne resta un gambo che in capo al cuore
al culmine spezzato non ha odore,
neppure il pianto acerbo,
sbarazzino,
una cometa fragile
all'orbita di un corpo difettoso,
nemmeno l'ozio,
fratello di una nave di singhiozzi
oppure il negativo della gioia,
in più frantumi,
bruciati dai ritocchi d'uno sguardo

e manca un quadro,
il filo
che plesso delle attese non rimesta,
nel positivo
quasi un invito,
a rifugiarsi in preda al proprio dio

K.K.

Bologna , 01 Ottobre 2020

Scrivi un commento


Torna in cima