Universal Message

"pena"

queste operaie che condanno alla fame,
come fanciulli addormentati troppo presto
vestono il peso di due madri piegate,
docili serve d'un nervo scoperto
e quando emergo in mestieri antiquati,
entro i confini impalpabili del vuoto
tu non voltarti,
non mi aspettare
mentre rivolgo le attenzioni ad un deserto,
destinazione di una conflitto marginale
dove rivolto il caso,
ripiego su fortezze di rena
riposte sul rilievo più profondo,
accesso secondario per l'inverno

K.K.

Bologna , 01 Novembre 2020

Scrivi un commento


Torna in cima