Croazia, 19 Ottobre 2017

Tu mi sei fratello,
Se piangi
Sulla riva
Di un tramonto,
Se ti svegli
Al mattino
Con la brina
Sul volto.

A me sei fratello,
Se doni te stesso
Ai più fragili,
Se non distingui
I colori della pelle,
Se hai versato
Lacrime amare
Per amore,
Se hai sorriso
Per amore.

Sei mio fratello,
Se sei straniero
E mi parli
Senza aprir bocca,
Se guardi la luna
Le notti d'estate,
Sdraiato sull'erba
Umida,
E ti domandi
A chi altro
Mostri il suo volto.

Tu
Mi sei fratello
Nella paura,
Nella solitudine,
Negli incubi,
E se sogni ancora
Di costruire
Castelli di sabbia
Sulla riva del mare.
-Riccardo Bonomo

Leave A Comment