Universal Message

“Non mi sono svegliata una mattina e, per pura follia, mi sono scoperta lesbica. Mi sono svegliata una mattina e ho capito perché non ero mai riuscita ad amare alcun uomo. Ho capito perché non riuscivo mai ad andarci insieme. Quanta violenza. Quanti anni.
Ho capito perché piangevo ogni volta che un uomo mi baciava. Prima di quella mattina ci son state altre mattine (innumerevoli) che mi facevano paura. Avevo paura di non saper amare. Avevo paura di non essere capace di amare. Giravo tra gli uomini per obbligarmi ad amarne almeno uno e poi piangevo perché non riuscivo a provare nulla. Non mi sono svegliata una Mattina e sono diventata lesbica perché va di moda, mi son svegliata una mattina e ho smesso di obbligare il mio corpo ad eccitarsi quando non voleva farlo. L'ho lasciato libero, come si fa con ogni cosa che appartiene alla natura, ed ha scelto chi amare, come si fa dappertutto in natura. Il mio corpo, la mia testa, i miei occhi, il mio futuro, il mio passato, ogni briciola di me ama le donne. Non piango più le mattine. Non sono fidanzata ma non piango più. Sono come una tigre che finalmente può stare fuori dalle costrizioni del circo. Libera di amare...”

Calabria, 09 Febbraio 2018

Scrivi un commento


Torna in cima